Ore 19–22.30
L’iniziativa vede la partecipazione della Roma Country Family, suonatori di banjo, chitarra, fiddle, armonica e bodhràn che ripropongono brani propri di un repertorio che va dalla ballata narrativa al bluegrass, dal blues al country, dall’old-time al gospel.

Un melting pot di testi, musiche e danze che unisce gli immigrati negli Stati Uniti dall’Europa e dall’Africa, attingendo alla tradizione inglese, scozzese, irlandese e afroamericana. A guidare le danze Beatrice ed Eleonora De Simone.
La serata è introdotta da Alessandro Portelli, già docente di Lingue e letterature anglo-americane all’Università La Sapienza di Roma.
La festa è dedicata a Mariano De Simone, maestro polistrumentista mancato di recente, uno dei pionieri di questo genere musicale in Italia. I suoi allievi, giovani e meno giovani, gli rendono omaggio in questa occasione, grati della straordinaria eredità che è stato il suo insegnamento.

Prima dell’evento musicale, a partire dalle ore 19 e fino alle 20, è possibile visitare anche il Museo dell’ICCD che rappresenta un percorso dell’evoluzione di macchine e tecniche fotografiche a partire dagli anni ’40 del XIX secolo fino alla metà del secolo successivo.

Info e aggiornamenti: www.festadellamusica.beniculturali.it

Indirizzo

Indirizzo:

Via di San Michele 18, Roma

Raggiungi questo luogo