standard-title DOMANDE

DOMANDE

Come posso partecipare alla Festa della Musica Roma 2017?

Puoi partecipare in due modi: andando a sentire i tanti concerti gratuiti in programma o facendo sentire a tutti la tua voce e la tua musica. C’è tempo fino alle 23.59 del 19 giugno per entrare a far parte del programma ufficiale

Chi suona? Dove posso scoprire le iniziative?

Il programma delle iniziative può essere consultato secondo criteri geografici, di fasce orarie, per parole chiave. Ci teniamo a sottolineare che, essendo questa festa basata sulla massima spontaneità dei partecipanti, il programma sarà in continua evoluzione e non prevede alcun filtro su contenuti artistici da parte dell’Amministrazione Comunale, nel rispetto delle indicazioni del regolamento.

Che tipo di iniziative musicali possono aderire?

Da concerti unplugged nelle piazze più nascoste della città a dj set sulle terrazze. Da violini in lavanderie aperte 24 ore su 24 a cori sulle scale delle chiese. Da piccoli concerti organizzati in casa a bande itineranti per il quartiere. Da saggi di scuole musicali nei campi sportivi del quartiere a flauti traversi lungo il marciapiede. E così via.

Dove posso suonare?

Il 21 giugno dalle 18.00 alle 24.00, ognuno può organizzarsi autonomamente per suonare in un luogo pubblico all'aperto (strade, piazze, parchi ecc.), nel rispetto di queste indicazioni. In caso di luoghi privati, all'aperto o al chiuso, chi vorrà potrà suonare previo personale accordo con i gestori dell’area. Inoltre, alcuni gestori di aree cittadine stanno mettendo a disposizione alcune aree chiamate “Jam Station” che, a seconda delle esigenze espresse dai gestori stessi, saranno aperte ad ospitare iniziative nell’ambito della Festa della Musica Roma 2017 (vedi “Jam Station”)

Cosa sono le aree “Jam Station”?

Le aree identificate sulla mappa del programma come “Jam Station” sono luoghi in cui è possibile iscriversi e suonare portando la propria strumentazione. Alcune di queste aree, vista la loro particolare natura strutturale, sono messe a disposizione per specifiche tipologie di musica. 

Come funziona il pagamento dei diritti SIAE?

A seguito dell’adesione di Roma Capitale alla Festa della Musica promossa dal MIBACT, e a seguito del relativo riconoscimento della Festa della Musica Roma all’interno dell’accordo MIBACT - SIAE, tutti coloro che suoneranno all’interno della Festa della Musica di Roma avranno accesso alle condizioni agevolate previste per il 21 giugno , secondo quanto qui riportato:

Capienza

Tariffa per il 21 giugno

esibizioni riconducibili ad "artisti di strada" (escluse esibizioni con palco per strada)

€ 5,00 (iva inclusa)

Fino a 100

€ 15,00 (iva inclusa)

Da 101 a 500

€99,00 (iva inclusa)

Da 501 a 1.000

€149,00 (iva inclusa)

Oltre 1.000

Normali compensi

Per quanto riguarda la procedura di iscrizione e pagamento, è necessario segnalare l’evento allo sportello SIAE più vicino entro 24 ore dall’evento, semplicemente presentando l’email di adesione al sito Festa della Musica Roma oppure con una stampa dell’evento all’interno della pagina “programma” di questo sito. Contestualmente alla segnalazione, verrà consegnata la modulistica da compilare il giorno dell’evento, che dovrà poi essere riconsegnata allo stesso sportello SIAE entro sabato 24 giugno. Il pagamento della rispettiva tariffa avverrà contestualmente alla riconsegna della modulistica. Per trovare lo sportello più vicino a te: https://www.siae.it/it/chi-siamo/la-siae/siae-italia

 

Cosa succede se non ho un posto dove suonare?

Prova a immaginare anche una semplice sessione unplugged in un posto dove, secondo te, va portata un po’ della tua musica. Non bisogna andare lontano: magari la tua musica può riattivare una zona da valorizzare del tuo quartiere. Oppure prova a lanciare sui social una “chiamata” ad altri artisti con cui poterti organizzare per suonare. Oppure cerca informazioni sulla pagina programma per verificare la presenza di luoghi aperti per la programmazione di alcune aree pubbliche (vedi “Jam Station”).

Voglio organizzare la Festa della Musica nel cortile di casa mia: che faccio?

Organizzare momenti musicali all'interno di cortili condominiali rientra nel pieno dello spirito della Festa della Musica. Essendo però i condomini spazi comuni privati, è necessario accordarsi precedentemente con l’amministratore.

Vorrei suonare per strada: cosa posso fare e cosa mi serve?

Per prima cosa, consigliamo di leggere le regole della Festa della Musica Roma 2017. Consigliamo poi di leggere la sezione del sito “Come partecipare”. Una volta quindi individuato il luogo per l’esibizione, è possibile compilare il modulo di adesione in cui indicare il luogo dell’esibizione (ad esempio, un muretto o una piazzetta o un locale), l’orario e il nome della vostra esibizione.E’ possibile aderire fino alle 23.59 del 19 giugno.

Come faccio a utilizzare la mia amplificazione?

Le amplificazioni portatili di modeste dimensioni sono utilizzabili sul suolo pubblico cittadino senza richiesta di autorizzazione.

Suono per strada e mi serve un attacco a corrente elettrica: che faccio?

In linea di massima, l’elettricità non è disponibile su via. Prevedete quindi una vostra sorgente (ad esempio amplificazione a batteria) oppure provate ad organizzarvi con uno dei locali/negozi vicini in modo da potervi allacciare alla loro rete elettrica. Attenzione: la sorgente elettrica e i cavi dovranno essere in sicurezza e non dovranno intralciare la circolazione di pedoni e veicoli.

Esistono dei luoghi pre-allestiti dal Comune con strumentazione dove poter andare a suonare o cantare?

Non esistono luoghi pre-allestiti con strumentazione e/o palchi. Per sapere come partecipare portando la tua musica, leggi le risposte alle domande “Dove posso suonare” e “Cosa succede se non ho un posto dove suonare”.

A chi comunico che suono / ho organizzato una festa?

L’adesione può essere comunicata compilando il modulo di questo sito. Questa comunicazione, qualora compilata correttamente, tenendo conto della fattibilità tecnica, prevederà l’inserimento dell’iniziativa nel programma della Festa della Musica Roma 2017. Il termine ultimo per comunicare le iniziative è il 19 giugno alle 23.59.

Cos’è il Kit “Io Suono”?

Il Kit “Io Suono” viene consegnato a tutti coloro che aderiscono alla Festa della Musica Roma 2017 tramite il sito web e contiene materiale promozionale di comunicazione (locandina, cartoline, adesivi, spilletta) utile a chi suona/canta durante la sera di festa. Potete prendere il vostro Kit in uno di questi punti di distribuzione in tutta la città.

Voglio suonare in posti diversi durante la Festa della Musica: come lo segnalo?

Per segnalare proprie esibizioni o concerti di gruppi che si esibiscono in più di un luogo, è necessario compilare più di un modulo indicando ogni volta luogo e orario specifico di ciascuna esibizione.

Come funziona la richiesta di permesso per entrare con strumentazione in zone a traffico limitato?

A questo link maggiori informazioni su come procedere: https://romamobilita.it/it/servizi/ztl/temporanei

Sono previsti compensi per chi si esibisce?

L’elemento fondamentale della Festa della Musica è la sua gratuità per il pubblico che ascolta, partecipa, interviene.

Cosa implica aderire alla Festa della Musica?

Suonare, cantare e fare festa rispettando le indicazioni fornite qui.

Hai un posto in cui vorresti festeggiare l’arrivo dell’estate ma non sai come portarci musica?

Segnalacelo all’indirizzo info@festadellamusicaroma.it: potremmo inserirlo come luogo “Jam Station” in cui i musicisti della Festa della Musica possono venire a suonare tra le 18.00 e le 24.00.
Oppure lancia un semplice contest sui social con l’hashtag #festadellamusicaroma cercando di attirare musica e pubblico.
Oppure prepara la tua playlist preferita e alza il volume delle casse!
Una volta scelto come poter festeggiare con la musica, inserisci il tuo spazio con il programma sul sito compilando il modulo entro le 23.59 del 19 giugno. Ricorda: tutti gli eventi devono essere ad ingresso gratuito per il pubblico.